Non ricordo proprio il suo nome, ma ricordo questa scopata magica. Una figa bruna e perfetta mi spompina e poi mi scopa

Magia dell'ostello
  • Categorie: Teen
  • Tags:
  • Visualizzazioni: 194 visualizzazioni
  • Punteggio:
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 2,33 out of 5)
    Loading...
  • E’ la primissima cosa che penso appena entrato in ostello. Non penso a dove si trova la mia stanza, al letto, a dove mettere la roba, ma penso che mi piacerebbe scoparmi la ragazza che mi passa davanti per fare colazione. Una brunetta bella come in un film che passa in maglietta e mutandine per sedersi al tavolo della cucina. La fisso senza pudore fino a che mi portano nella mia stanza. Per fortuna lei si era accorta che mi aveva fatto ribollire il sangue e per questo, come in un sogno si presenta nella mia stanza. Mi fa domande inutile con un sorrisino vizioso. Mi sorprende mentre sono senza maglietta e non posso credere a quello che sta succedendo sino a che non mi ritrovo l’uccello nella sua bocca. Quando è soddisfatta del suo bocchino si tira su per farmi uno spogliarello e mi monta sopra.

    Inserisci

    Condividere