Per scoparmi le chiappone giovani e perfette di Morena, mi alzo presto e la trombo a novanta sul lavandino primo di farmi spompinare

chiappe abbronzate
  • Categorie: Annunci69
  • Tags:
  • Visualizzazioni: 227 visualizzazioni
  • Punteggio:
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
    Loading...
  • La gente mi sottovaluta, ma so esercitare un certo fascino sulle ragazze. Però sono sempre stato con la mia fidanzata. Una biondina magra quanto me. La bellezza abbronzata che vedete nel video non è la mia ragazza. In quel momento non era la ragazza di nessuno. Voleva farsi un viaggetto per dimenticarsi del tradimento del fidanzato e mi ha chiesto compagnia. Per farlo ovviamente ho dovuto mettermi in pausa di riflessione con la mia fidanzata storica, ma di fronte a delle chiappe come quelle di Morena (il nome della bruna che vedete nel video) voi cosa avreste fatto? Avevo tanta voglia di afferrare una ragazza con la carne addosso, e sbattere due chiappone belle piene senza urtare le ossa del culo.

    Non mi era mai successo di avere voglia di scopare così spesso. Anche quando ero esausto mi bastava guardarla per farmelo venire subito duro.
    Qui mi vedete di mattina, già arrapato entrare nel bagno. Quelle belle chiappe, impacchettate in paio di mutandine che mi fanno venire voglia di strappargliele via, fanno esplodere la mia voglia di una scopata. Il profumo dei suoi ormoni mi eccita e lei lo sa. Mi mette una mano sul cazzo per augurarmi buon giorno e dopo un bocchino di cortesia mi offre le sue chiappe perfette.
    Piegata sul lavandino la sua fica bollente è all’altezza perfetta.
    La faccio gemere un po’ godendomi quelle chiappe che la mia ragazza non ha mai avuto. Me la strizzo tutta, voglio sentire tutta la sua carne. Quando il cazzo mi comincia a tirare in maniera esagerata, mi stacca e per rispetto glielo infilo in bocca.
    Me lo faccio succhiare di nuovo, e sta volta è un bocchino vero e appassionato. Me lo mena rapido mentre me lo lecca e poi si fa sborrare su tutta la bocca. E questo era solo il buongiorno.

    Inserisci

    Condividere