Con un bel bocchino e una scopata in camerino la mia bellissima impiegata bionda mi dimostra tutta la sua riconoscenza

bionda a novanta
  • Categorie: Porno Italiano
  • Tags:
  • Visualizzazioni: 258 visualizzazioni
  • Punteggio:
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 2,00 out of 5)
    Loading...
  • La mia impiegata preferita

    E’ vero che quando ti sei il proprietario del negozio credi di essere padrone di tutto, comprese le cassiere e le assistenti. Non è facile rimanere indifferente alla bellezza di alcune. Se poi quando faccio qualche battuta questa troietta nera mi sorride in risposta, è ovvio che mi faccio qualche strana idea. Rita è l’unica a cui faccio sconti sulla merce. Le altre hanno cominciato a dire che lei mi scopa, ed è molto irritante quando in realtà non te la sei ancora scopata. Ma questa situazione stava per cambiare.

     

    Il mio camerino preferito

    Aveva bisogno di qualcosa di fresco per non so quale occasione e aveva visto della merce che gli interessava tra i nuovi arrivi. Mi chiede del solito sconto, ma io faccio il magnanimo. Prenda pura quella che gli serve. Per questa volta offro io. Già molto gentile da parte mia. Dopotutto lei si ferma sempre dopo la chiusura più di tutte le altre.
    Si infila nel camerino per provare i capi e visto che mi annoio entro nel camerino. La sua reazione non è di disagio. Mi sorride, non si fa problemi. Le cose prendono una piega positiva fino a che lei si toglie il reggiseno, a quel punto è lei che deve piegarsi a novanta.

     

    Le faccio sentire quanto sono eccitato sotto ai pantaloni. Li allarga la mano misurando il mio cazzo a palmi. Sa cosa sta succedendo. Sfibbio la zip, lo tiro fuori e lei si inginocchia. Lo prende in bocca e con il cazzo insalivato mi struscio tra le sue tette. Ma non è il caso di rovinare l’intimo nuovo. Le faccio togliere tutto e la piego in avanti. Mi infilo tra le sue chiappe lisce e comincio a sbatterla. Mai stato più arrapato. Non resisto più di due minuti e gli vengo in bocca.

    Inserisci

    Condividere