Mia moglie nonostante gli anni che passano resta sempre una lurida troia alla quale piace fottere dalla mattina alla sera e godere come una porca

Passano gli anni ma mia moglie è sempre una pervertita
  • Categorie: Porno Italiano
  • Tags:
  • Visualizzazioni: 403 visualizzazioni
  • Punteggio:
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 3,57 out of 5)
    Loading...
  • Le voglie di mia moglie

    Io e mia moglie siamo sposati da 25 anni, abbiamo 45 anni a testa ma ce li portiamo abbastanza bene. Abbiamo due figli ormai grandi che vanno a scuola, e siamo una famiglia molto ben organizzata ma soprattutto affiatata. Abbiamo comprato casa da poco tempo e ci stiamo ancora ambientando all’interno del nuovo quartiere. Nonostante tutto, ci divertiamo ma soprattutto io mia moglie, a letto, facciamo sempre cose sporche, nonostante la nostra età e la nostra linea non ci rende molto agili.

     

    Sotto il punto di vista del sesso, mia moglie è sempre stata una porca vogliosa del mio cazzo, ucciderebbe per avere il mio cazzo dalla mattina alla sera nella sua figa. Lo stesso vale per il sesso anale, ogni volta che glielo metto nel culo gode come una cagna in calore e urla di godimento, molte volte è capitato che a sentirci erano i nostri figli, uno di loro, però, vedendoci si è masturbato dietro la porta. Dicevo, comunque, che mia moglie vuole scopare sempre, gli orgasmi che le faccio raggiungere sono pazzeschi, si bagna completamente e molto spesso mi sporca anche a me.

     

    Gli anni passano ma sua troiaggine no

    Stasera sono di ritorno da lavoro e appena entrato in casa mia moglie mi dice che vuole scoparmi, lo vuole fare forte, ma soprattutto vuole registrare un video amatoriale, nel quale facciamo vedere come scopiamo e magari dopo ce lo vediamo insieme. Allora prendo la telecamera che avevo conservato nel cassetto, la faccio spogliare e premo play. Iniziamo con i preliminari, una bella leccata di figa per lei, e un bocchino per me. una volta bello duro la metto a pecorina e gli infilo tutto il cazzo dentro facendola godere tantissimo. Continuo come un martello per circa mezz’ora dopo la quale devo sborrare e lo faccio sulla sua faccia, facendogli sentire, come sempre, il calore del mio sperma.

    Inserisci

    Condividere