Ho trovato un appartamento vuoto, per via del fatto che le studentesse che ci vivono tornano a casa per le vacanze, così ci scopo dentro con una troia

Appartamento libero che uso per scoparci la mia troietta
  • Categorie: Teen
  • Tags:
  • Visualizzazioni: 190 visualizzazioni
  • Punteggio:
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,50 out of 5)
    Loading...
  • L’appartamento libero

    mi chiamo Davide, ho 30 anni e sono di Napoli. Vivo nel centro di Fuorigrotta, deve è c’è l’università di Napoli, la Federico II. Ci sono, infatti nella zona un sacco di studentesse che affittano degli appartamenti per andarci a vivere e non fare le pendolari. Ci sono tante ragazze come tanti ragazzi. La richiesta di case è molto notevole, difficilmente si trovano degli appartamenti da affittare nel periodo delle vacanze di Natale.

     

    Così, ho deciso di approfittare del fatto che, gli studenti vanno in vacanza, tornano al loro paese e lasciano le stanze libere. Mi sono intrufolato in un appartamento molto bello e spazioso, all’interno del quale ho intenzione di portare la mia amante, Claudia. La nostra relazione non la deve conoscere nessuno, perché io sono un uomo sposato, ho 3 figli e non voglio che succeda qualcosa per cui, dovrò mantenere i miei figli senza vederli. In questo modo nessuno può scoprirmi. Claudia, ha 5 anni in meno a me ed è una studentessa che si è laureata da poco. La troietta ha una voglia di scopare imbarazzante, mi fa godere come un maiale.

     

    Le scopate in quest’appartamento

    Quindi ogni volta che devono scoparmi la mia troietta, me la porto in quest’appartamento e inizio a fottermela. Facciamo davvero i maiali, scopiamo in qualsiasi posizione, possa godere, a pecorina, missionario, e riesco a farla venire come nessuno ha mai fatto, la sua figa si bagna completamente, al punto che il mio cazzo ci entra e esce come se nulla fosse. Le sue urla di godimento si sentirebbero fino giù in strada. Ha una voce che mi arrapare e quando urla io aumento il ritmo e gli sbatto il cazzo dentro ancora più forte.

    Inserisci

    Condividere