La mia ex ragazza succhia la minchia fino in fondo alla gola. La troia è così brava che mi fa imprecare dal piacere

vendetta perfetta
  • Categorie: Pompini
  • Tags:
  • Visualizzazioni: 13.946 visualizzazioni
  • Punteggio:
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (27 votes, average: 3,44 out of 5)
    Loading...
  • Questo video l’ho fatto alla mia ex qualche giorno prima che mi mettesse le corna con mio cugino Rosalio. Guardate che pompini epici mi faceva la troia, io la insultavo ma le volevo bene. La puttana se lo prendeva in bocca e succhiava così forte che le veniva pure da vomitare. Io godevo tantissimo perchè la cagna era ubbidiente e faceva tutto quello che dicevo, le sue pompe per me sono le migliori che mi sia capitato di ricevere. La prendevo, quando ero un po teso, le portavo un regalo, e cosi facendo, potevo tranquillamente sfondarle la bocca con il suo consenso. Vi giuro, fino in fondo alla gola, e la porca, non lasciava nemmeno una goccia al caso, ma bensì ingoiava tutto come una lurida troia vogliosa di sborra

    Sembrava come se le mancasse il cazzo da anni

    Ogni volta era come se fosse la prima per lei, solo a leccarlo o a segarlo non le provocava niente, doveva sentirlo bene in bocca, grosso, duro, pulsante per poter essere felice, dopodichè, senza neanche metterglielo nella fica, ci dava giu talmente di gusto che riusciva ad avere un orgasmo anche solo toccandosi un po il clitoride. Questa cosa la faceva impazzire dalla gioia, e ogni volta mi chiedeva di farlo in quel modo.

    Erroneamente però, pensavo che amasse solo il mio, invece era un puttanone fedifrago

    E vabbè, pazienza, la amavo tanto, le volevo tanto bene, ma ormai mi ha tradito e quindi con lei non voglio avere piu nulla a che fare. Mi sono divertito, ho goduto parecchio, ho fatto un sacco di belle esperienze, ma un tradimento per me rimane la forma peggiore dei rapporti umani. Porto ancora un po di rancore per lei, e infatti non sono riuscito a non vendicarmi rendendo pubblici tutti i nostri video in intimità

    Inserisci

    Condividere