La gara al miglior (s)costume diventa un’orgia tra modelle troie dal corpo super sexy e giovani arrapati lecca fica

troie in calore
  • Categorie: Troie , XXX
  • Tags:
  • Visualizzazioni: 841 visualizzazioni
  • Punteggio:
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
    Loading...
  • Il miglior (s)costume

    Come ogni anno c’è la gara per il miglior (s)costume. Chi partecipa entra gratis. Si arriva vestiti da qualcosa e poi ci si spoglia una alla volta. Chi avrà il miglior sotto-costume, vince. Io partecipo ogni anno a questa gara perché ci sono tante di quelle mignotte che non ne avete idea. Hanno tutte lo stesso scopo, quello di farsi guardare e accaparrarsi più cazzi possibile. Sembra quasi come la caccia che si fa in Alaska, d’estate si c’erca di prendere più pesce possibile per l’inverno che sarà molto rigido beh queste troie fanno lo stesso solo quello che vogliono loro è un pesce diverso.

    I (s)costumi

    Quando iniziano a spogliarsi e a togliersi l’abito, si da spazio alla fantasia. A volte si tratta di lingerie particolari, ma chi aspira alla vittoria osa il corpo completamente nudo. Quando veni una che non indossa niente sotto allora capisci che quella cagna vuole fare razzia di cazzi. Dopo lo spettacolino, si balla, così ci si ritrova in una stanza piena di fregna disinibita e sudata che ti si struscia addosso immersa nell’aria carica di ormoni. E’ uno spettacolo, metti mani ovunque, tocchi culi e tette di due o tre ragazze diverse e nessuna di loro dice nulla. Si divertono proprio perchè le tocchi e più mani hanno addosso e più si sentono desiderate e pronte a far sborrare chiunque glie lo chieda.

    L’orgia finale

    Non è obbligatorio, ma è ormai tradizione che il naturale epilogo sia un’orgia insana. Di solito è sempre una troia che inizia lo spettacolino e tutte le altre, gelose della popolarità che sta avendo la prima cagna, la seguono a ruota ed inizia una competizione a chi fa la troia più vogliosa. Adoro questa festa, l’altro anno sono uscito completamente prosciugato da li dentro, quest’anno non vedo l’ora che si faccia di nuovo.

    Inserisci

    Condividere